Associazione Motociclistica Friulana

E' da un gruppo di amici motociclisti appassionati di speedway che a Tarcento, il 22 febbraio 1969, viene fondata l’Associazione Motociclistica Friulana.

Si parte alla grande e già nell’anno successivo la squadra composta da Ermanno Fedele (campione nazionale), Mario Rupil, Benito Volpe, Adriano Dal Forno e Daniele Bernardis conquista il titolo italiano di Speedway classe 500 cc.

All’inizio dello stesso anno i consiglieri decidono all’unanimità di costruire una pista di speedway, sia per l’allenamento dei propri piloti, sia per l’organizzazione di gare.

Il comune di Osoppo concede in affitto un’area nei pressi del Tagliamento, inoltre offre un prezioso contributo iniziale. Aggiungendo a questo le sponsorizzazioni di alcune ditte locali si può dare inizio ai lavori che si concludono il 25/06/1970, a pochi giorni dall’organizzazione della prima gara.

Fondamentale risulta la collaborazione entusiasta e disinteressata di tutti i soci, che dedicano il loro tempo libero alla realizzazione dell’impianto.

Con l’incasso di questa prima gara è già possibile coprire completamente le spese dei materiali e del lavoro necessario alla preparazione del fondo.

Un contributo significativo e veramente sportivo viene dato anche da tutti i piloti del triveneto partecipanti alla gara che rinunciano all’ingaggio, al pagamento delle partenze e dei punti gara.

Dopo questo primo brillante battesimo sportivo fanno seguito altre due gare il 4 luglio 1971 ed il 10 agosto dello stesso anno. Purtroppo però la commissione sportiva della F.M.I. nel 1972 non concede il benestare al collaudo della pista poiché il fondo non risulta idoneo e la stessa viene smantellata ed abbandonata.

Nel frattempo si iscrivono alla associazione molti piloti di altre specialità: motocross, trial, e regolarità, ed è in quest’ultimo campo che la società organizza, con notevole successo ed affluenza di piloti, le prime gare del campionato triveneto. Siamo nel 1972. Nasce così il circuito dei colli Tarcentini, un percorso di 25 chilometri che mette alla prova per diverse edizioni i piloti di questa faticosa e spettacolare specialità.

Nell’anno 1973 ha inizio la fortunata serie di motoraduni invernali sul Monte Bernadia che iniziata con la presenza di un centinaio di centauri, nelle ultime edizioni conta una partecipazione eccezionale con 4-5.000 presenze. Questa manifestazione denominata “motoraduno dell’amicizia” si svolge sempre nella terza domenica del mese di febbraio e nel 2005 è giunta alla 32° edizione.

Negli anni ottanta il trial vive i suoi anni di gloria sia per i risultati ottenuti dai piloti sia per la organizzazione delle più belle gare del campionato triveneto.

Anche lo speedway riprende vigore con la nascita del “ Tarcento Speedway Team” che capitanato dall’inossidabile Cagnolini Giovanni conta sulla partecipazione di validi piloti: Giraldo, Toboga, De Luca e Bressan. Questa squadra per diversi anni partecipa con onore alle gare di campionato italiano ed anche ad una qualificazione mondiale.

Per prima in Friuli e con notevole successo, l’associazione organizza nel 1997 a Spilimbergo un raduno di soli sidecar che vede la partecipazione di moltissimi centauri giunti per l’occasione da tutto il Nord Italia, Austria e Germania, questa manifestazione proseguita con cadenza biennale è giunta con crescente successo alla 5^ edizione del prossimo 26/27/28 agosto.

E la storia continua con il supermotard ed altre iniziative

http://www.associazionemotociclisticafriulana.com



«Previous Submission | Return To Submissions List | Next Submission»
marvel

MARVEL.IT

internet service provider

info@marvel.itmarvel homepage